CES 2015 e sanità digitale

Si è conclusa settimana scorsa l’edizione 2015 del CES, acronimo di Consumer Elettronic Show che tradotto sarebbe “spettacolo di elettronica di consumo”. L’evento è ormai un appuntamento fisso per le aziende di elettronica che spesso scelgono questa manifestazione per presentare prodotti non ancora commecializzati che rappresentano il futuro del settore.
ces2015 e sanita digitale
Elettronica di consumo e healthcare vanno di pari passo quando guardiamo al futuro, anche il CEO di Samsung, Boo-Keun Yoon, che ha fatto il discorso di apertura del CES2015, ha dichiarato “Non è più fantascienza: è scientificamente provato. Gli oggetti ci supporteranno attivamente e ci proteggeranno“ e aggiunge poi “entro il 2017 il 90% dei dispositivi Samsung saranno device legati all’Internet degli oggetti”.
Ecco quindi che, a conferma di quello che si pensava, l’Internet Of Things è sempre più una realtà!
Durante la manifestazione sono stati presentati diversi wearable, tra cui la terza edizione dello smartwatch di Sony, potenziato con nuove funzionalità e novità estetiche, e sono state anche anticipate nuove collaborazioni in campo salute e benessere nonchè nel settore medicale-sanitario.
La Sony collaborarerà con IFTTT, Habit Monster e Withing per l’interconettività di diverse app e l’ottimizzazione di Lifelog, l’app di Sony per Android che registra tutta la giornata sullo smartphone.
Ma a quanto pare quest’anno usciranno molti altri smartwatch a brand Garmin, VivoActive e Lenovo.

E per le fashion victim che non cedono ai wearable perchè non sono cool… sta per arrivare quello di Swarovski!

Lascia un Commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *